Le stoffe di San Giuliano dal ritrovamento alla valorizzazione

Le stoffe di San Giuliano dal ritrovamento alla valorizzazione - E. Fiori | Jonathanterrington.com

...vimentazione interna. Alcuni storici ancora si dibattono circa l'esistenza di un insediamento protoromano, arrivando anche a sostenere la possibilità che fosse esistito un municipium che sarebbe stato distrutto da Silla ... Angelo Longo Editore ... .. Tuttavia, la storia conosciuta di Firenze comincia tradizionalmente nel 59 a.C., con la fondazione da parte dei Romani di un villaggio chiamato "Florentia", e destinato ai veterani dell'esercito. San Vincenzo al Volturno e le sue proprietà periferiche: i possedimenti in Basilicata, Federica D'Angelo L'alta valle del Sauro e il Tempa Rossa Project (Basilicata, PZ). Recenti dati (scavi 2015-2017) per la ricostru ... Le stoffe di S.Giuliano: dal ritrovamento alla valorizzazione ... . San Vincenzo al Volturno e le sue proprietà periferiche: i possedimenti in Basilicata, Federica D'Angelo L'alta valle del Sauro e il Tempa Rossa Project (Basilicata, PZ). Recenti dati (scavi 2015-2017) per la ricostruzione del paesaggio antico, Erminia Lapadula; Il complesso monastico di San Nicola in Valle (Francavilla in Sinni, PZ). Nella suggestiva location di Rocca Brivio, a San Giuliano Milanese, torna la manifestazione " Quando la stoffa diventa arte ", giunta alla VII edizione. Le Donne Patchwork hanno continuato a tessere le loro tele, e grazie al loro lavoro e alla collaborazione con l'Associazione culturale Rocca Brivio, hanno allestito la Mostra con tema: " Miti e Mitologie…Tempi Antichi e Moderni… E' al termine di questa intensa attività che ora, col progetto esecutivo realizzato dal gruppo di progettazione dei Lavori pubblici del Comune di Rimini, può avviarsi nella prossima primavera l'intervento vero e proprio che avrà un costo 500.000 euro, che col tema della "valorizzazione del patrimonio artistico" si inserisce nel processo di rigenerazione delle infrastrutture ......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
E. Fiori
DIMENSIONE
12,94 MB
NOME DEL FILE
Le stoffe di San Giuliano dal ritrovamento alla valorizzazione.pdf

DESCRIZIONE

Nel giugno del 1910 l'apertura del sarcofago che contiene le spoglie di San Giuliano nell'omonima chiesa di Rimini rivela un gruppo di tessuti antichi. Tra gli innumerevoli lacerti spiccano per dimensioni e fattura due sciamiti in seta di manifattura bizantina. L'importanza del ritrovamento è immediatamente riconosciuta da Corrado Ricci e Giuseppe Gerola che si adoperano per assicurare ai reperti tessili un'adeguata conservazione. Da qui prende avvio una vicenda destinata a durare oltre un secolo, che porterà i tessuti a far parte del patrimonio dello Stato, ad essere esposti nel giovane Museo Nazionale di Ravenna a partire dal 1921 e a divenire uno dei nuclei di tessili tardoantichi e bizantini più conosciuti dagli specialisti. Questo volume è realizzato a conclusione dell'ultimo intervento di restauro del 2018: la nuova soluzione espositiva che ne è scaturita restituisce al pubblico i due sciamiti in seta dopo oltre vent'anni. I saggi vogliono essere un contributo più ampio alla storia della tutela, del restauro e della conoscenza di questo settore delle Arti meno noto ma assolutamente emblematico.

Ti piacerebbe leggere il libro?Le stoffe di San Giuliano dal ritrovamento alla valorizzazione in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore E. Fiori. Leggere Le stoffe di San Giuliano dal ritrovamento alla valorizzazione Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI