Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario

Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario - Sebastiano Zanolli | Jonathanterrington.com

...ia, la paura o l'evitamento provocano un malessere clinicamente significativo o un deterioramento da un punto di vista sociale, professionale o altre aree importanti della vita della persona ... Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la ... ... . È comune che ogni individuo abbiano varie fobie specifiche. Creare reti di relazione per affrontare il caos di ogni giorno (2005), Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario (2006). Il blog dell'autore il sito dell'autore Tema sulla paura: traccia svolta e scaletta. Qual è la vostra paura più grande? Se a scuola i professori dovessero assegnarvi un tema sulla paura ... Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la ... ... . Il blog dell'autore il sito dell'autore Tema sulla paura: traccia svolta e scaletta. Qual è la vostra paura più grande? Se a scuola i professori dovessero assegnarvi un tema sulla paura probabilmente vi potrebbero indicare una traccia di questo tipo. Che si tratti della paura dei ragni, la paura di crescere, la paura del buio o la paura dei cani, il centro del vostro tema dovrà essere la paura, spiegando come vi fa sentire e le ......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Sebastiano Zanolli
DIMENSIONE
7,62 MB
NOME DEL FILE
Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario.pdf

DESCRIZIONE

"E una pulsione atavica, innata, insopprimibile. La paura atterrisce e paralizza oppure, viceversa, rende instabili e aggressivi. La terza reazione riscontrabile in natura è la mimesi, l'annullamento temporaneo nell'ambiente circostante. La paura di per sé è neutra, alla pari di tutti gli istinti che derivano come corollario dal principio di autoconservazione della specie. Solo il nostro modo di reagire vidima la paura col segno negativo o positivo. Sta a noi incanalarne l'energia verso agli obiettivi che ci premono. Sono la percezione della propria inadeguatezza, l'incertezza e la non decifrabilità del futuro, le scelte a opzione multipla i fattori primari che suscitano ansia, panico, terrore. Ogni reazione salvifica passa per un'assunzione di consapevolezza: 'prendere atto' è il primo passo per "porre in atto" senza velleitarismi. Ecco, queste 'riflessioni sul lavoro e la vita in un mondo precario' ci insegnano a leggere l'origine dei timori per imparare a sfruttarli a nostro beneficio. Trasformare un limite, connaturato a tutti gli esseri viventi e non disattivabile a priori, in una risorsa per sopravvivere. Anzi: per vivere. Bene. Questo libro contiene il kit e le istruzioni d'uso. Metterlo in pratica è la nostra sfida quotidiana, da oggi più consapevole" (Alessandro Zaltron, giornalista).

Ti piacerebbe leggere il libro?Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Sebastiano Zanolli. Leggere Paura a parte. Riflessioni e suggerimenti sul lavoro, la vita e la paura in un mondo precario Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI