Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione

Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione - Daniela Danna | Jonathanterrington.com

...rieste: Asterios 2019 Il volume ragiona sulle dinamiche della popolazione sia dal punto di vista macrostorico che microstorico ... Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione ... ... . Presenta il quadro teorico che vede nel "sistema-mondo" e non negli stati-nazione l'unità di analisi fondamentale per la scienza sociale. S. Marsili-Libelli: Dinamica della Crescita di una Singola Popolazione pag. 2 Dinamica delle Popolazioni Scopo: descrivere l'evoluzione nel tempo degli individui di un ecosistema, appartenenti ad una o più specie Unità di misura: Numero di individui/superficie es. [insetti/m2] Densità di biomassa espressa come contenuto energetico [kcal/m2] Bagnasco, Barbagli, Cavalli, Corso di sociolo ... Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione ... ... . [insetti/m2] Densità di biomassa espressa come contenuto energetico [kcal/m2] Bagnasco, Barbagli, Cavalli, Corso di sociologia, Il Mulino, 2007 Capitolo XXIII. Struttura e dinamica della popolazione 10 Migrazioni interne ! quando hanno luogo entro i confini territoriali dell'unità che si considera Migrazioni esterne ! quando hanno luogo fuori dei confini territoriali dell'unità che si considera Quoziente di immigrazione = rapporto fra il numero Libro di Livi Bacci Massimo, Storia minima della popolazione del mondo, dell'editore Il Mulino, collana Le vie della civiltà. Percorso di lettura del libro: Sociologia e Antropologia, Teoria e metodi della sociologia. La popolazione del nostro pianeta ha raggiunto i 7 miliardi di abitanti nel 2011.Si suppone che la popolazione della terra sfiorerà gli 8 miliardi entro il 2025.In realtà non è possibile prevedere con sufficiente precisione quali mutamenti economici, sociali e culturali si verificheranno nel mondo nel lungo periodo. Dinamica e Struttura della popolazione Dinamica e Struttura della popolazione si influenzano reciprocamente: mutamenti strutturali comportano variazioni nei ritmi di accrescimento della popolazione le variazioni nell'intensità dei flussi di entrata (N, I) e di uscita (M, E) in una popolazione modificano la sua struttura. IL FUTURO DEMOGRAFICO DEL PAESE Previsioni regionali della popolazione residente al 2065 (base 1.1.2017) bassa probabilità di concretizzarsiSi stima che in Italia la popolazione residente attesa sia pari, secondo lo scenario mediano, a 59 milioni nel La dinamica delle popolazioni è lo studio dei cambiamenti nel numero di individui, nella densità e nella struttura di una o diverse popolazioni, nonché nei processi biologici e ambientali che influenzano questi cambiamenti.. La dinamica delle popolazioni è stata tradizionalmente la branca dominante della biologia matematica, con una storia di più di due secoli, benché di recente il suo ... Teoria della Dinamica delle Popolazioni Principio dell'esclusione competitivo. (Alfred Lotka ... numero individui di una popolazione isolata Proporzione degli individui e fecondità costanti. ... peso di una cellula in funzione del tempo t: Esiste una costante k >0 tale che p(t +h) p(t) ... popolazione pari al -5,3 per mille. Particolarmente critica, infine, la dinamica demografica di Molise e Basilicata che nel volgere di un solo anno perdono circa l'1% delle rispettive popolazioni. Il ricambio naturale della popolazione appare sempre più compromesso In epidemiologia, un modello matematico è un modello simbolico costituito da una o più equazioni che prendono in considerazione i diversi parametri che sono coinvolti nella genesi e nell'evoluzione del fenomeno di interesse sanitario (in genere: una malattia) studiato. La formulazione dei modelli matematici è oggetto di studio della biomatematica, dove i modelli traggono origine dalla ... popolazione L'insieme di individui o oggetti in un determinato ambito, considerati nel loro complesso e nell'estensione numerica.. astronomia. P. stellare L'insieme di stelle caratterizzate dalla loro composizione chimica, secondo uno schema di classificazione introdotto nel 1944 da W. Baade.Si distinguono due categorie principali: le stelle di p. I, più ricche di elementi pesanti, e ... Questa situazione inciderà inevitabilmente sul peso dei diversi continenti sulla popolazione mondiale: se nel 1980 l'Europa era il secondo continente per numero di abitanti dopo l'Asia, nel 2050 il Vecchio continente conterà appena il 7% della popolazione mondiale. In particolare, in termini relativi è si...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Daniela Danna
DIMENSIONE
9,53 MB
NOME DEL FILE
Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione.pdf

DESCRIZIONE

Il tema che Braudel poneva all'inizio, cioè alla base, di Civiltà materiale, economia e capitalismo, è oggi affidato solo a una branca quantitativa della divisione disciplinare voluta dai liberali al posto dell'unica scienza sociale storica. "La popolazione è in declino, dobbiamo intervenire", "I poveri aumentano di numero per la loro ignoranza", "L'aumento demografico mette in pericolo l'ecologia del pianeta": i miti della demografia hanno conseguenze politiche, e vengono smentiti da questo lavoro, che ricostruisce e commenta le principali teorie a proposito di ciò che determina gli andamenti nel tempo della popolazione umana. Il volume ragiona sulle dinamiche della popolazione sia dal punto di vista macrostorico che microstorico. Presenta il quadro teorico che vede nel "sistema-mondo" e non negli stati-nazione l'unità di analisi fondamentale per la scienza sociale. Traccia poi una griglia per la comprensione delle motivazioni delle decisioni procreative - includendo nel concetto anche la semplice accettazione della nuova vita concepita - decisioni in cui la volontà femminile ha storicamente acquistato un peso maggiore. Si dà nuovo rilievo alla teoria della domanda di lavoro nel sistema capitalistico come base per l'accrescimento demografico: durante l'espansione coloniale europea ci fu un'estrazione violenta di lavoro indigeno per beneficiare i paesi del centro dell'economia-mondo capitalista. Questa estrazione era stata imposta innanzitutto alla classe lavoratrice dei paesi del centro nelle prime fasi di sviluppo del capitalismo, e poi venne spostata verso la periferia. La teoria della transizione demografica e l'ideologia della crescita infinita sono presentate criticamente: sono gli obiettivi della crescita economica a richiedere l'impossibile aumento costante della popolazione, è il capitalismo ad essere ecologicamente insostenibile.

Ti piacerebbe leggere il libro?Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Daniela Danna. Leggere Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI