Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915)

Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) - Silvano Console | Jonathanterrington.com

...sso l'Aurum di Pescara (Sala Tosti), presentazione del saggio di Silvano Console "MON CHER AMI Gabriele d'Annunzio e l'esilio francese" Edizioni Solfanelli ... Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce ... ... . Saluti: Giovanni Di Iacovo (Assessore alla Cultura del Comune di Pescara), Antonello...Leggi il seguito Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915).: 9788874979127: Books - Amazon.ca Le migliori offerte per Corsa Sport in Filosofia, Psicologia, Sociologia sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi! MON CHER AMI Gabriele d'Annunzio e l'esilio francese. Edizioni Solf ... Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce ... ... . Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi! MON CHER AMI Gabriele d'Annunzio e l'esilio francese. Edizioni Solfanelli. Saluti Giovanni Di Iacovo (Assessore alla Cultura del Comune di Pescara), Antonello de Berardinis (Direttore Archivio di Stato), Licio Di Biase (Direttore Aurum) e dell'editore Marco Solfanelli. Interventi di Paola Sorge e Silvano Console Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) (brossura) di Silvano Console - Solfanelli - 2015. € 15.20. € 16.00 (-5%) Spedizione a 1 euro sopra i € 25 . Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi. evento: "mon cher ami. gabriele d'annunzio e l'esilio francese". martedÌ 5 maggio 2015, all'aurum, l'ultimo libro di silvano console....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Silvano Console
DIMENSIONE
4,73 MB
NOME DEL FILE
Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915).pdf

DESCRIZIONE

Gabriele d'Annunzio ebbe una personalità complessa e controversa, difficile da comprendere in un giudizio sommario, come quello di Benedetto Croce, che ne compendiava l'esistenza in "vita delle cacce, delle corse, dei salotti, l'amore dello sport e lo sport dell'amore". Più significativo è il titolo dell'opera francese di Marinetti: "Les dieux s'en vont, D'Annunzio reste". E fu il periodo francese (quello del cosiddetto esilio ad Arcachon) che esaltò molti aspetti, artistici e umani, dello scrittore europeo. Nel testo si trattano le imprese letterarie e teatrali d'oltralpe (in particolare Le Martyre de Saint Sébastien, quattromila versi in francese arcaico), e quindi la sfida linguistica di "uno scrittore d'ottima tempra paesana che si compiacque d'essere chiamato dai raccoglitori di resina delle Lande solitarie l'Italien" e "mon cher ami" dal grande Claude Debussy. Ma, per averne un ritratto completo, si analizzano anche gli aspetti più vari e curiosi della sua esistenza "inimitabile": raffinato amatore, dandy profumato, amante dei cavalli e dei cani...

Ti piacerebbe leggere il libro?Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Silvano Console. Leggere Mon cher ami. Gabriele d'Annunzio e l'esilio francesce (1910-1915) Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI