Un'ambigua utopia. 1.1-5

Un'ambigua utopia. 1.1-5 - A. Caronia | Jonathanterrington.com

... corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria ... Un'ambigua utopia vol. 2 - 6-9 by Antonio Caronia ... .it! Pubblicato da Mimesis, collana Fantascienza e società, data pubblicazione aprile 2008, 9788884837127. Dopo l'articolo di presentazione generica della scorsa settimana, provo a presentare una fanzine, targata dicembre 1977, intitolata Un'Ambigua Utopia.Su Nuove-Vie se ne è parlato già molto, perché i creatori di quella rivista hanno operato proprio nel periodo in cui nasceva la nostra Bottega del Fantastico.Inoltre l'amico Piero Fiorili ha partecipato attivamente al ... Un' ambigua utopia vol.1, Mimesis, Trama libro ... ... .Inoltre l'amico Piero Fiorili ha partecipato attivamente alla Bottega e ha ... Un'ambigua utopia. Fantascienza, ribellione e radicalità negli anni 70. A cura di Antonio Caronia e Giuliano Spagnul. Ristampa integrale dei nove numeri della rivista (1977-1982) con introduzione dei curatori. In appendice un dibattito su Internet (1999-2001). 2 volumi di formato A4 di circa 250 pagine ciascuno; editore Mimesis, Milano. Un'Ambigua Utopia è stato un collettivo attivo tra la fine degli anni Settanta e l'inizio degli anni Ottanta che si è occupato dei rapporti tra politica, fantascienza e immaginario, e che ha pubblicato l'omonima rivista. Fa parte dei gruppi che, a partire dal Movimento del 77, ... Tag: fantascienza, i reietti dell'altro pianeta, libro, recensione, ursula k. le guin, utopia This entry was posted on lunedì 29 giugno 2015 at 22:35 and is filed under recensione.You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed. "Un'ambigua utopia vuole diventare sempre più una tribuna delle diversi...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
A. Caronia
DIMENSIONE
12,15 MB
NOME DEL FILE
Un'ambigua utopia. 1.1-5.pdf

DESCRIZIONE

Nel dicembre del 1977 apparve in alcune librerie milanesi un modesto fascicolo, con pagine ciclostilate e pinzate, senza neppure dorso. Era il primo numero di una rivista chiamata "Un'ambigua utopia", che sarebbe durata sino al 1982, prodotta da un collettivo di ex militanti di organizzazioni dell'estrema sinistra e si proponeva di "colmare la lacuna che esisteva nella cultura di sinistra nei confronti della fantascienza". Si trattò di una delle tante esperienze di cui fu ricca la diaspora politico-culturale nata dal cosiddetto "movimento del 77", una delle più bizzarre forse, ma anche, paradossalmente, delle più fertili. Tentando infatti una rivalutazione ma anche una lettura critica di un genere letterario e cinematografico tradizionalmente considerato "d'evasione", e quindi guardato con sospetto tanto dagli intellettuali "impegnati" quanto dagli accademici, quella rivista si trovò a incrociare, con molte ingenuità ma anche con qualche insospettabile intuizione, molte delle strade del rinnovamento culturale italiano, a sinistra, di quel periodo. Se oggi è scontato, nelle Università e sui media, trattare la fantascienza come un genere "adulto", se non è più scandalo considerare Philip K.Dick e James G.Ballard come grandi scrittori, lo si deve certamente a Umberto Eco e a intellettuali come lui, ma in parte anche a questo collettivo di (allora) trentenni.

Ti piacerebbe leggere il libro?Un'ambigua utopia. 1.1-5 in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore A. Caronia. Leggere Un'ambigua utopia. 1.1-5 Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI