Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello spazio

Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello spazio - David Harvey | Jonathanterrington.com

.... Capitalismo e produzione dello spazio, Verona, Ombre Corte, 2019 : 4: Processi di accumulazione e biosfera Produzione e distruzione, omogeneizzazione e differenziazione: per comprendere un capitalismo ormai planetario, e quindi per darsi i mezzi per uscirne, per rompere i rapporti ineguali che lo fondano, è essenziale cogliere le logiche spaziali di questo modo di produzione ... Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello spazio ... . È a questo che ci invita l'opera del geografo David Harvey, alla quale questo libro vuole essere una sintetica introduzione. Geografia del dominio Capitalismo: la fabbrica della frammentazione Negli ultimi trecento anni la spinta all'accumulazione del capitale è stata la forza fondamentale al lavoro ... Il capitale e la forza lavoro devono essere messi insieme in un particolare punto dello spazio affinché la produzione proceda. * jason w. moore, ecologia-mondo e crisi del capitalismo. la fine del ... Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello ... ... . Geografia del dominio Capitalismo: la fabbrica della frammentazione Negli ultimi trecento anni la spinta all'accumulazione del capitale è stata la forza fondamentale al lavoro ... Il capitale e la forza lavoro devono essere messi insieme in un particolare punto dello spazio affinché la produzione proceda. * jason w. moore, ecologia-mondo e crisi del capitalismo. la fine della natura a buon mercato, a cura di gennaro avallone, ombre corte, verona, 2015 * david harvey, geografia del dominio. capitalismo e produzione dello spazio, ombre corte, verona, 2019 Geografia, viaggi e guide . Informatica . Ingegneria e tecnologia. Letteratura: ... Capitalismo e produzione dello spazio. Autore David Harvey, Anno 2019, Editore Ombre Corte. € 12,00. 24h Compra nuovo. Vai alla scheda. ... Diciassette contraddizioni e la fine del capitalismo. Autore David Harvey, Anno 2014, Editore Feltrinelli. € 25,00 ... Questa transizione riguarda l'ampliamento della normale tendenza del capitalismo all'accelerazione e alla riduzione delle barriere spaziali, ovvero a quella che chiama "compressione spazio-temporale" (telecomunicazioni, trasporto con i cargo, containerizzazione, mercati finanziari, information technology, …).Il punto centrale dell'esposizione è che questa accelerazione pone in ... capitalismo: sm. [sec. XIX; da capitale]. Sistema economico di produzione e distribuzione di beni e servizi basato sul principio della divisione del lavoro, sulla proprietà privata e sullo scambio. In tale sistema, ciascun individuo si specializza in un particolare compito... Le migliori offerte per David Harvey, geografia del dominio, ombre corte 2019 sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! I veri pionieri del capitalismo sono i piccoli produttori indipendenti (contadini benestanti e la piccola nobiltà) che si sviluppano e diffondono il nuovo modo di produzione capitalistico. Tale produzione, basata sulla domanda e sull'offerta nel mercato generale di tali prodotti, è nota come economia di mercato, contrapposta all'economia pianificata, caratterizzata invece da una pianificazione centrale da parte dello Stato: anziche' pianificare le decisioni economiche attraverso metodi politici centralizzati, come nel caso del feudalesimo e del socialismo, sotto il capitalismo ... Politicizzare lo spazio urbano significa quindi aprire un conflitto che aumenti la tensione nel rapporto sociale tra affermazione delle ragioni e dei comportamenti soggettivi, individuali o collettivi, e la riproduzione della gabbia del dominio, dello sfruttamento e della rendita urbana. È da questo punto di vista che può acquisire una valenza politicamente innovatrice la questione dei ......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
David Harvey
DIMENSIONE
9,49 MB
NOME DEL FILE
Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello spazio.pdf

DESCRIZIONE

Ovunque e costantemente, la logica dell'accumulazione capitalista sconvolge gli equilibri economici e politici, la tecnica e il lavoro, l'ambiente e il clima, la società e le forme di vita. Il capitalismo è, a qualunque livello lo si consideri, un sistema di produzione dello spazio, vale a dire un potere di modellare i luoghi, di modificare profondamente i paesaggi, di trasformare le relazioni spazio-temporali. L'uniformazione del mondo da parte del mercato comporta in effetti una incessante proliferazione delle differenze: economiche, sociali, geografiche, culturali, geopolitiche. Questo stesso dinamismo fa del capitalismo un insieme instabile, in preda a crisi croniche, continuamente costretto a inventare "soluzioni spaziali" alle contraddizioni che lo minano e alle diverse catastrofi che esse producono. Produzione e distruzione, omogeneizzazione e differenziazione: per comprendere un capitalismo ormai planetario, quindi per darsi i mezzi per uscirne, per rompere i rapporti diseguali che lo fondano, è fondamentale cogliere le logiche spaziali di questo modo di produzione. Questo è ciò a cui ci invita l'opera di David Harvey, di cui questo libro intende essere una sintetica introduzione.

Ti piacerebbe leggere il libro?Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello spazio in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore David Harvey. Leggere Geografia del dominio. Capitalismo e produzione dello spazio Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI