Che cos'è il potere?

Che cos'è il potere? - Byung-Chul Han | Jonathanterrington.com

...sa. Per potere, in termini giuridici, si intende la capacità, la facoltà ovvero l'autorità di agire, esercitata per fini personali o collettivi; più in generale il termine viene usato per indicare la capacità vera o presunta di influenzare i comportamenti di gruppi umani ... Che cos'è il quarto potere? - Sapere.it ... . 1. IL VERO ARBITRO DEL POTERE, POTREBBE affermare ogni essere senziente della mia età a un passo dai novanta, è la morte. Uccidere o essere uccisi: questo è ciò che conta. Il primo una questione di scelta, il secondo destino ineluttabile. La morte porta via tutto il proprio potere, da cui il motivo del grande makar scozzese William Dunbar: timor mortis conturbat me. L'atto di uccidere ... Ch ... Potere temporale e potere spirituale della Chiesa ... . Uccidere o essere uccisi: questo è ciò che conta. Il primo una questione di scelta, il secondo destino ineluttabile. La morte porta via tutto il proprio potere, da cui il motivo del grande makar scozzese William Dunbar: timor mortis conturbat me. L'atto di uccidere ... Che cos'è il potere d'acquisto Il potere d'acquisto indica la quantità di beni e servizi che può essere comprata con un determinato reddito.L'andamento dei prezzi e l'evoluzione del reddito ... Distinzione dagli altri poteri. L'Esecutivo è distinto dal potere legislativo, che è il potere di fare le leggi (legiferare), e dal potere giudiziario che è invece il potere di giudicare ed eventualmente punire chi non rispetta le leggi. Tali poteri sono in genere riservati al sovrano in caso di monarchia assoluta.. In ambito democratico, il potere esecutivo è esercitato da organi che ... Il potere calorifico è l'energia che si ...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Byung-Chul Han
DIMENSIONE
12,91 MB
NOME DEL FILE
Che cos'è il potere?.pdf

DESCRIZIONE

A livello teorico quello di potere è uno dei concetti piu controversi e problematici della storia del pensiero filosofico, politico, sociologico e giuridico. Il punto di partenza della riflessione di Byung-Chul Han è che esso è stato quasi sempre ridotto a una relazione causale diretta: chi detiene il potere si impone su chi lo subisce, determinandone il comportamento a prescindere dalla sua volontà. Tuttavia, secondo Han, se si sottolinea esclusivamente questa logica, si riesce a percepirne il lato violento e costrittivo, ma non si colgono le dinamiche piu nascoste e complesse mediante cui il potere agisce. Ampliando l'analisi, si può individuare proprio nella libertà il suo presupposto e comprendere che esso può essere esercitato non solo contro l'Altro, ma anche condizionandolo dall'interno, raggiungendo un grado di mediazione molto piu elevato e assumendo forme estremamente articolate - meccanismi che, negli sviluppi successivi del suo pensiero, l'autore arriva a considerare come la chiave di volta della vita sociale e politica. Attraverso una comparazione critica dei principali teorici occidentali del potere - da Luhmann a Foucault, da Nietzsche a Heidegger, Hegel, Agamben e molti altri - in questo saggio Han ne dà una lettura che punta a sgombrare il campo dalle contraddizioni e dalle miopie teoriche, privando "il potere almeno del potere fondato sul fatto che non si sa esattamente cosa esso sia".

Ti piacerebbe leggere il libro?Che cos'è il potere? in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Byung-Chul Han. Leggere Che cos'è il potere? Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI