Tra le città morte. I bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine?

Tra le città morte. I bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine? - Anthony Clifford Grayling | Jonathanterrington.com

...ittà nella seconda Guerra mondiale fu una necessità o un crimine?], 2006, p ... Storia del mondo contemporaneo | Università degli Studi di ... ... . 149. [12] For Those who Cannot Speak [ Per quelli che non possono parlare ], M. McLaughlin, Historical Review Press, 1979, p. I bombardamenti incendiari sulle città tedesche, ... Il furioso bombardamento su Dresda nella notte tra il 14 e il 15 febbraio del 45 ... morte. I bombardamenti sulle. città tedesche: una necessità o. un crimine?, Milano, Longanesi, 2006 (ed. orig. 2006), pag. 48-49. Ad esemp ... Amazon.it: Tra le città morte. I bombardamenti sulle città ... ... . un crimine?, Milano, Longanesi, 2006 (ed. orig. 2006), pag. 48-49. Ad esempio, nel suo Tra le città morte: i bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine? (Longanesi), lo studioso oxfordiano A. C. Grayling non può fare a meno di scrivere a chiare lettere che «lanciare deliberatamente attacchi militari contro le popolazioni civili allo scopo di provocare in mezzo ad esse terrore e morti indiscriminate è un crimine morale». L'estate successiva l'aviazione tedesca spostò la sua offensiva alla città di Londra. Durante quello che venne chiamato il Blitz , dal settembre del 1940 al maggio del 1941 Londra venne ... I bombardamenti dell'agosto 1943 non furono quindi solo "avvertimenti" o "pungoli" per accelerare la firma di una resa, ma rientravano in un piano programmato che, come per numerose città tedesche, prevedeva la totale distruzione dei centri vitali della nazione mediante il sistema dei cosiddetti bombardamenti "a tappeto". Ad esempio, nel suo Tra le città morte: i bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine? (Longanesi), lo studioso oxfordiano A. C. Grayling non può fare a meno di scrivere a chiare lettere che «lanciare deliberatamente attacchi militari contro le popolazioni civili allo scopo di provocare in mezzo ad esse terrore e morti indiscriminate è un crimine morale»....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Anthony Clifford Grayling
DIMENSIONE
8,53 MB
NOME DEL FILE
Tra le città morte. I bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine?.pdf

DESCRIZIONE

Durante la seconda guerra mondiale, le forze aeree di Gran Bretagna e Stati Uniti attuarono massicci bombardamenti sulle città della Germania e del Giappone, culminati nella distruzione di Amburgo e Dresda, Tokyo, Hiroshima e Nagasaki. Tale offensiva fu giustificata dalle necessità della guerra o fu in realtà un crimine contro l'umanità? Oltre sessant'anni dopo quei tragici eventi, a tali domande - che già allora si affacciarono alla mente di molti, in relazione a una strategia che ebbe come obiettivo quello di colpire città e popolazioni civili nemiche con ordigni incendiari e, infine, con bombe atomiche - se ne sono aggiunte altre, non meno angosciose, che alimentano una delle ultime controversie legate a quell'immane conflitto. I discendenti di coloro che morirono sotto gli attacchi chiedono ragione del perché ai discendenti di coloro che si resero responsabili di quella scelta. Rispondere è importante, dice l'autore, perché "la storia deve essere raccontata correttamente prima che si tramuti in leggenda", come spesso avviene quando gli eventi si perdono in un passato sempre pìù lontano. Questo libro, che è una lucida e documentata ricerca storica ma anche un'incalzante indagine etico-giuridica, cerca di dare al riguardo delle risposte definitive. Non di rado alquanto scomode: e utili, magari, per cercare di capire non soltanto il mondo di ieri, ma pure quello di oggi.

Ti piacerebbe leggere il libro?Tra le città morte. I bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine? in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Anthony Clifford Grayling. Leggere Tra le città morte. I bombardamenti sulle città tedesche: una necessità o un crimine? Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI