L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra

L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra - P. Dogliani | Jonathanterrington.com

...opoli e le rivalità politiche impedirono sempre la sua concreta realizzazione ... L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento ... ... . Dopo la fine della seconda guerra mondiale si cominciò però a capire che l'Europa non avrebbe più potuto sopportare altre tragedie simili, per cui occorreva Tra i libri più recenti curati, si segnalano: (con O. Gaspari) L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra, Roma 2003; Rimini Enklave 1945-47. Un sistema di campi alleati per prigionieri dell'esercito germanico, Bologna ... L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento ... ... . Un sistema di campi alleati per prigionieri dell'esercito germanico, Bologna 2005. e-mail: [email protected] Patrizia Dogliani e Oscar Gaspari, L' Europa dei comuni : origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra, Roma, Donzelli Editore, 2003. ISBN 88-7989-824-8; Rosario Forlenza, Celeste Bastianetto, sindaco di San Donà di Piave. La crisi economica globale colpisce duramente l'Europa. L'UE aiuta numerosi paesi ad affrontare le loro difficoltà e istituisce l'"Unione bancaria", allo scopo di rendere il settore bancario più sicuro e affidabile. Nel 2012 l'Unione europea riceve il premio Nobel per la pace. Nel 2013 la Croazia diventa il 28º Stato membro dell'UE. Rijksuniversiteit Groningen founded in 1614 - top 100 university. Sluiten. Menu en zoeken; Contact; My University; Student Portal L Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell Ottocento al secondo dopoguerra Il secondo dopoguerra italiano indica un periodo storico compreso tra la fine della seconda guerra mondiale e gli anni seguenti in un periodo il cui termine va considerato nel contesto complessivo e che può essere determinato schematicamente da date diverse tra di loro, includendo comunque i primi decenni della Prima Repubblica.. Secondo un'interpretazione storiografica, il deterioramento del ... Origini e sviluppo del movimento comunale europeo, Donzelli, 2003 e Tra libera professione e ruolo pubblico (Clueb, 2012); Rimini Enklave 1945-47. Un sistema di campi alleati per prigionieri dell'esercito germanico Clueb, 2005; Romagna tra fascismo e antifascismo 1919-1945 ,Clueb, 2006; (con M. Ridolfi) 1946, i Comuni al voto Mandragora, 2007; Giovani e generazioni nel Mondo contemporaneo....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
P. Dogliani
DIMENSIONE
3,12 MB
NOME DEL FILE
L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra.pdf

DESCRIZIONE

Tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, in coincidenza con lo straordinario sviluppo urbano conosciuto in quel periodo, si diffuse in Europa quello che è stato definito come il "movimento comunale europeo". Alimentata da amministratori, politici e tecnici diversi per nazionalità, cultura e orientamento politico, quella corrente di pensiero si propose di indicare all'attenzione delle istituzioni e dell'opinione pubblica le funzioni sempre più importanti e i crescenti problemi delle città. Al tempo stesso l'intento fu quello di elaborare una vera e propria scienza del governo locale, attraverso la quale comunicare e trasmettere informazioni utili ai tecnici e agli amministratori, e porre sotto controllo il fenomeno urbano.

Ti piacerebbe leggere il libro?L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore P. Dogliani. Leggere L'Europa dei comuni. Origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI