Egualmente libere? Chiese evangeliche e libertà religiosa in Italia (1943-1955)

Egualmente libere? Chiese evangeliche e libertà religiosa in Italia (1943-1955) - Stefano Gagliano | Jonathanterrington.com

...partito tra lo Stato, le politiche sociali o una tra sette opzioni, poi allargate a dodici, e tra esse vi è anche la Chiesa cattolica ... Alleanza Evangelica Italiana ... . Secondo i dati pubblicizzati dalla Conferenza Episcopale Italiana (CEI) e aggiornati alla dichiarazione dei redditi del 2000, lo Stato Italiano ha ... La libertà religiosa è un diritto della persona che la Chiesa riconosce e del quale chiede il rispetto. In termini tecnici viene considerato un diritto pubblico subiettivo che si inquadra nel vasto genus dei diritti di libertà.. A livello di diritti umani, la libertà religiosa di una persona di fronte a uno Stato o a un'altra istituzione riguarda la libert ... Egualmente libere Chiese evangeliche e… - per €17 ... .. A livello di diritti umani, la libertà religiosa di una persona di fronte a uno Stato o a un'altra istituzione riguarda la libertà di professare o di non ... La Chiesa evangelica libera italiana (o "Chiesa cristiana libera", o semplicemente "Chiesa libera"), è una denominazione cristiana evangelica italiana.. In passato, è stato un tentativo ottocentesco di creare una chiesa protestante interamente italiana sulla scia ideale del Risorgimento politico su istanze prevalentemente anticlericali e garibaldine.Fra i suoi promotori principali vi era l ... UGUALMENTE LIBERE Le Chiese evangeliche per la piena attuazione del dettato costituzionale sulla libertà religiosa La realtà evangeliche in Italia Il mio intervento si comporrà di due argomenti, il cui collegamento è intuitivo, ma non scontato. Il primo è una rapida descrizione delle origini e della consistenza del mondo Nev, 16 marzo 2012 La Commissione delle Chiese evangeliche per i rapporti con lo Stato (Ccers), di cui fa parte anche la Chiesa avventista, ha espresso preoccupazione riguardo al parere del Consiglio di Stato sul riconoscimento dei ministri di culto secondo cui dovrebbe essere concesso in base alla "sussistenza di una comunità di fedeli qualitativamente e quantitativamente consistente ... In Italia la qualificazione dell'ordinamento in materia religiosa deve partire dal presupposto che si è voluta conciliare la tradizione di rispetto della libertà religione, quale maturata nell'esperienza SEPARATISTA, con un articolato sistema di contrattazione con le confessioni religiose (Patti Lateranensi per la chiesa cattolica e Intese per i culti non cattolici). Il 13 giugno 2009 a Roma, presso il Centro Congressi di via dei Frentani 4, si è svolta la manifestazione dal titolo: "Ugualmente libere. Le chiese evangeliche per la piena attuazione del dettato costituzionale sulla libertà religiosa". L'evento organizzato dalla Fcei, dalla Federazione delle chiese pentecostali (Fcp), dall'Alleanza evangelica italiana (Aei) e dall'Unione italiana ... L'appuntamento è il 15 maggio a Roma presso la Camera dei Deputati. Sarà il vicepresidente del Senato Vannino Chiti ad aprire i lavori del Convegno della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) sulla libertà religiosa in agenda il prossimo 15 maggio alla Sala della Mercede della Camera dei Deputati a Roma. "Una legge sulla libertà religiosa. News dall'Italia - 15. giugno 2009 "Egualmente libere": La libertà religiosa e le Intese in Italia. Il 13 giugno 2009 la Chiesa ha partecipato alla conferenza "Egualmente Libere", un'importante manifestazione con tema "la libertà religiosa e le intese". L'evento è stato organizzato e curato dalla Federazione delle Chiese ......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Stefano Gagliano
DIMENSIONE
4,56 MB
NOME DEL FILE
Egualmente libere? Chiese evangeliche e libertà religiosa in Italia (1943-1955).pdf

DESCRIZIONE

Il crollo del regime di Mussolini alimentò nel gracile mondo dell'evangelismo italiano speranze legittime di superamento della vecchia legislazione fascista e di ritorno al regime separatista del Risorgimento. L'evangelismo italiano mancava tuttavia di strumenti adeguati di pressione politica, né aveva sviluppato una matura riflessione giuridica sui rapporti tra Stato e Chiesa necessaria alla lotta per la libertà religiosa. In questo senso si comprende come all'Assemblea Costituente la scienza giuridica del cattolico Dossetti prevalse e contribuì alla marginalizzazione della materia del trattamento giuridico delle varie confessioni di minoranza, considerate peraltro organismi giuridici non originari e quindi sottoposte interamente all'ordinamento dello Stato. La legislazione sui culti ammessi rimase in piedi e con essa tornarono le vessazioni contro le comunità protestanti in Italia, mentre lo strumento dell'intesa, previsto dall'art. 8 della Costituzione, rimase inattuato fino agli anni Ottanta, ovvero all'indomani della revisione del Concordato con la Chiesa di Roma.

Ti piacerebbe leggere il libro?Egualmente libere? Chiese evangeliche e libertà religiosa in Italia (1943-1955) in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Stefano Gagliano. Leggere Egualmente libere? Chiese evangeliche e libertà religiosa in Italia (1943-1955) Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI